26 Giugno 2020

Notiziario del 26 giugno

Ecco il link alla newsletter per essere sempre aggiornati sul futuro di inPrimis https://francescozambelli.substack.com/
Rinviata la conferenza Stato Enti Locali per il rientro a scuola, manifestazioni in tutta Italia; Metalmeccanici in piazza per 100 vertenze aperte; Bologna, focolaio di coronavirus a Bartolini; Mondragone, tensione nella zona rossa dei Palazzi Cirio; risalgono i contagi in Italia; NYT, tra bianchi e neri la stessa differenza di salario del 1950 se si conta la disoccupazione; Gallera ringrazia gli ospedali privati, gli rispondono che sono stati pagati dal servizio sanitario nazionale; Ustica, gli atti dell'inchiesta ancora segreti; controllo di polizia a Fidenza, muore 63enne ammanettato; Immigrazione, l'Italia non è tra i 5 paesi che riceve più domande; Cassazione, chiesto il giudizio del Csm per 10 magistrati per il caso Palamara; tavolo prenotato a nome "Centro Stupri", sospesa la licenza a discoteca; Federmeccanica, un'azienda su tre pensa di licenziare; Le nostre rubriche: "Africa in un minuto" di Ludovica Longo, Shell a processo per l'inquinamento del fiume Niger; "Cure per tutti in un minuto" a cura di Marta Costantini, Nessuno Escluso. Neanche chi ora è in difficoltà - Con Caterina Levagnini, di Emergency; "Conflitto in un minuto" di Daniele Piacentini, Congo - morti e rappresaglie in Nord Kivu "Città e stili di vita sostenibili" a cura di Isaac Scaramella, Bayer e glifosato "Pagine in un minuto" a cura di Heiko Caimi, Gordiano Lupi – Calcio e acciaio. Dimenticare Piombino
News
  1. politica

    Rinviata la conferenza Stato Enti Locali per il rientro a scuola, manifestazioni in tutta Italia

    0:38
  2. cronaca

    Metalmeccanici in piazza per 100 vertenze aperte

    0:10
  3. cronaca

    Bologna, focolaio di coronavirus a Bartolini

    0:20
  4. cronaca

    Mondragone, tensione nella zona rossa dei Palazzi Cirio

    0:31
  5. cronaca

    Risalgono i contagi in Italia

    0:37
  6. estero

    NYT, tra bianchi e neri la stessa differenza di salario del 1950 se si conta la disoccupazione

    0:45
  7. politica

    Gallera ringrazia gli ospedali privati, gli rispondono che sono stati pagati dal servizio sanitario nazionale

    0:26
  8. cronaca

    Ustica, gli atti dell'inchiesta ancora segreti

    0:21
  9. cronaca

    Controllo di polizia a Fidenza, muore 63enne ammanettato

    0:15
  10. cronaca

    Immigrazione, l'Italia non è tra i 5 paesi che riceve più domande

    0:22
  11. cronaca

    Cassazione, chiesto il giudizio del Csm per 10 magistrati per il caso Palamara

    0:19
  12. cronaca

    Tavolo prenotato a nome _Centro Stupri_, sospesa la licenza a discoteca

    0:26
  13. cronaca

    Federmeccanica, un'azienda su tre pensa di licenziare

    0:10
Prime Pagine
  1. Corriere della Sera

    0:46
  2. Repubblica

    0:40
  3. Il Fatto Quotidiano

    0:32
  4. Libero

    0:17
  5. Il Manifesto

    0:21
  6. La Stampa

    0:41
  7. Sole 24 Ore

    0:23
Rubriche
  1. africa

    Shell a processo per l'inquinamento del fiume Niger

    1:31
  2. stili

    Bayer e glifosato

    1:23
  3. cure

    Nessuno Escluso. Neanche chi ora è in difficoltà - Con Caterina Levagnini, di Emergency

    1:14
  4. conflitto

    Congo- morti e rappresaglie in Nord Kivu

    1:17
  5. pagine

    Gordiano Lupi – Calcio e acciaio. Dimenticare Piombino

    1:40
È stata rinviata a oggi la conferenza Stato - Enti Locali per decidere il rientro a scuola, mentre ieri in decine di città hanno manifestato genitori, insegnanti, studenti per chiedere chiarezza e più fondi. I punti da sciogliere sono la carenza di organico, visto che nella bozza di linee guida non si parla di nuove risorse per aumentare il personale, e non c'è chiarezza né per le scuole superiori, dove si parla di didattica mista, né per i bambini della fascia 0 - 3 anni.

Ieri in piazza anche i metalmeccanici, che hanno manifestato in piazza del Popolo a Roma per tenere aperta l'attenzione su cento vertenze da risolvere per l'industria e per il lavoro.

A Bologna un focolaio di coronavirus è stato scoperto nell'azienda di logistica Bartolini. Sono stati eseguiti screening su 370 persone, al momento i positivi tra i dipendenti sono 45, dopo che i primi due casi erano diventati 17 il 24 giugno. Il reparto di stoccaggio dove lavorano i magazzinieri della ditta è stato chiuso.

Un altro focolaio con 49 persone finora certificate positive e un'ottantina isolate o ricoverate è invece stato rilevato sabato scorso a Mondragone, nel casertano, in un complesso occupato noto come Palazzi Cirio dove vivono prevalentemente immigrati di origine bulgara. La zona rossa costruita in quella zona è stata violata da alcune persone, c'è stata anche una rivolta in violazione dell'isolamento, lanci di sedie, finestrini di auto sfondate a sassate. Il presidente della Campania De Luca ha chiesto l'invio dell'esercito.

Sono tornati a salire i contagi in Italia, sono stati 296 quelli rilevati dalla Protezione civile. Le nuove vittime sono state 30, ma ci sono stati alcuni ricalcoli. Nel resto del mondo i contagi continuano a salire, con numeri ufficiali che parlano di 2,3 milioni di casi confermati negli Stati uniti anche se il direttore del Centro per il controllo e prevenzione delle malattie, Robert Redfield, ha calcolato che probabilmente solo il dieci percento dei casi sono stati riconosciuti e che potrebbero essere stati infettati 16 milioni di persone


Negli Stati uniti un'analisi del New York Times ha messo in primo piano la differenza di salario tra i bianchi e i neri, scoprendo che la differenza di salario è ampia tanto quanto lo era nel 1950, all'epoca della segregazione, se si considera il numero di coloro che non lavorano, andando oltre le statistiche ufficiali. Le nuove richieste di disoccupazione presentate sono state un altro milione e mezzo di unità, questa settimana, per un totale di 19 milioni e mezzo di persone che ne usufruiva nella settimana del 13 giugno, in calo dai 25 milioni di maggio ma sempre altissimo, soprattutto se paragonato ai due milioni di febbraio, e a cui vanno aggiunti 11 milioni di persone che ricevono un sussidio di disoccupazione federale dedicato alla pandemia.


L'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, ha pubblicamente ringraziato gli ospedali privati della Lombardia per aver aperto terapie intensive e stanze lussuose ai pazienti ordinari. Gli è stato fatto notare che "non sono stati regalati ma pagati dal servizio sanitario nazionale" da Jacopo Scandella, consigliere regionale candidato alla presidenza della commissione d'inchiesta che dovrebbe fare luce sulla gestione covid nella regione.





40 anni dopo, la documentazione sulla Strage di Ustica resta ancora classificata come segreta. Il comitato di presidenza del Senato non ha declassificato gli atti di tutte le commissioni d'inchiesta, il centro destra avrebbe voluto fino alla scorsa legislatura, la proposta era di fermarsi al 2001. Il risultato è un'attesa senza data



Un uomo di 63 anni è morto durante un controllo di polizia a Fidenza, in provincia di Parma. Era stato fermato per non aver la cintura, è nato un alterco e dopo essere stato ammanettato si è accasciato a terra. Gli agenti sono stati iscritti nel registro degli indagati e ci sarà un'autopsia.

L'Italia non è tra i primi 5 paesi di accoglienza per le persone che arrivano da fuori Europa. Le domande sono state presentate principalmente in Germania, oltre 165 mila, Francia 129 mila e Spagna 118 mila. L'Italia ha avuto meno di 44mila richieste, un cal del 27% nel 2019 rispetto al 2018.



Il procuratore generale di Cassazione ha chiesto al Csm il giudizio disciplinare per 10 magistrati coinvolti nell'inchiesta di Perugia, riguardante le nomine ai vertici degli uffici giudiziari che vede coinvolti fra gli altri il pm sospeso Luca Palamara, il deputato di Italia Viva Cosimo Ferri (che è un magistrato in aspettativa) e altri.



È stata sospesa per 15 giorni la licenza a una discoteca di Lignano dove un gruppi di giovani aveva prenotato un tavolo a nome "centro stupri", cartellino apposto sul tavolo e rimasto in vista fino a che l'immagine non è stata diffusa sui social network. I ragazzi, che indossavano nei giorni precedenti t-shirt dedicate, prima di scusarsi avevano postato risposte razziste e sessiste in difesa del loro gesto, anche il giorno successivo.

Secondo Federmeccanica, l'industria è al collasso e il mercato del lavoro entrerà presto in una grave difficolta: un'azienda su tre pensa di tagliare posti nei prossimi sei mesi.


Inprimis
0:00 0:00