25 Maggio 2020

Notiziario del 25 maggio

I dati del contagio, mancano i decessi della Lombardia; polemiche sugli assembramenti nelle zone più frequentate delle città; assistenti civici volontari per controllare gli assembramenti; movimenti tra Regioni, i dati tra domani e mercoledì; scuola, concorso per i precari dopo l'estate con una prova scritta per 32mila; scuola, linee guida riapertura: 2 metri tra i banchi e obbligo di mascherine; Hong Kong, 150 arresti nelle proteste; Argentina, da restituire 500milioni per evitare il default; Netanyahu, iniziato il processo per corruzione; Autostrade annuncia di limitare gli interventi alla messa in sicurezza; Zaia, la Mostra del Cinema di Venezia ci sarà; Anm, si dimettono il presidente e il segretario generale; Morto Alberto Alesina, economista *Le nostre rubriche* "Finanza etica e non solo" a cura di valori.it, i BTP appena collocati sono andati bene, ma ci sono alcune cose da sapere; "Immigrazione in un minuto" di Stefano Galieni, Negli ultimi giorni sono arrivate in Italia centinaia di persone dal mare; "Una data in un minuto" di Daniele Piacentini, 25.05.1085 In Spagna i Mori perdono Toledo "Filosofia in un minuto" di Carmen Dal Monte, Aristotele e il linguaggio "Cinema in un minuto" di Paolo Piazza e Fabio Mingardi, Cinema verso le riaperture, ma che cinema sarà?
  • Abbonamenti Radio Onda d'Urto

    0:35
News
  1. politica

    I dati del contagio, mancano i decessi della Lombardia

    0:40
  2. cronaca

    Polemiche sugli assembramenti nelle zone più frequentate delle città

    0:35
  3. politica

    Assistenti civici volontari per controllare gli assembramenti

    0:16
  4. politica

    Movimenti tra Regioni, i dati tra domani e mercoledì

    0:12
  5. politica

    Scuola, concorso per i precari dopo l'estate con una prova scritta per 32mila

    0:15
  6. politica

    Scuola, linee guida riapertura_ 2 metri tra i banchi e obbligo di mascherine

    0:25
  7. estero

    Hong Kong, 150 arresti nelle proteste

    0:21
  8. estero

    Argentina, da restituire 500milioni per evitare il default

    0:09
  9. estero

    Netanyahu, iniziato il processo per corruzione

    0:09
  10. cronaca

    Autostrade annuncia di limitare gli interventi alla messa in sicurezza

    0:27
  11. spettacolo

    Zaia, la Mostra del Cinema di Venezia ci sarà

    0:07
  12. cronaca

    Anm, si dimettono il presidente e il segretario generale

    0:11
  13. cronaca

    Morto Alberto Alesina, economista

    0:12
Prime Pagine
  1. Corriere della Sera

    0:55
  2. Repubblica

    1:01
  3. Il Fatto Quotidiano

    0:45
  4. Libero

    0:17
  5. La Stampa

    0:26
  6. Sole 24 Ore

    1:03
Rubriche
  1. I BTP appena collocati sono andati bene, ma ci sono alcune cose da sapere

    1:49
  2. Cinema verso le riaperture, ma che cinema sarà_

    2:00
  3. Negli ultimi giorni sono arrivate in Italia centinaia di persone dal mare

    1:54
  4. Aristotele e il linguaggio

    1:20
  5. 25.05.1085 In Spagna i Mori perdono Toledo

    1:09

I nuovi casi da coronavirus in Italia hanno mostrato dei dati in linea con i giorni scorsi, un aumento di 531 contagiati, con un basso numero di deceduti, 50. La Lombardia continua ad avere oltre la metà dei nuovi casi, 285, e un tasso di rapporto alto, pari al 2,5%, per quanto riguarda i nuovi casi su tamponi effettuati. Nella regione non sono stati segnalati decessi dalla rete ospedaliera e dalle anagrafi territoriali, ma non è chiaro se ci sia stata una mancata comunicazione dei dati, complice il fine settimana, da parte dei Comuni.


Il fine settimana è stato segnato da numerosi controlli contro la movida serale, affollamenti nelle zone più frequentate delle città, arrivando in alcuni casi a chiuderle con un coprifuoco, come a Brescia dopo le 21,30, a Verona per una settimana il divieto di capanelli ovvero si può consumare alcolici solo ai tavolini del bar, e nel centro di Perugia il coprifuoco scatta alle 21 dopo la rissa, senza mascherine, sabato sera. A Napoli il lungomare è stato preso d'assalto nella notte di sabato fino alle 4 del mattino, nonostante i locali chiudessero alle 23 come previsto.


Il governo ha annunciato che arriveranno gli assistenti civici per controllare il distanziamento sociale nei luoghi più a rischio di assembramenti. Sarà un bando per 60mila volontari che potranno andare a ricordare alle persone di stare distanti e di indossare le mascherine.

Tra domani e mercoledì sono attesi i dati che permetteranno il governo di decidere sulla riapertura degli spostamenti tra tutte le regioni, o se invece alcune regioni aspetteranno ancora un po'.


Nella notte è stata trovata l'intesa nella maggioranza per l'assunzione degli insegnanti della scuola, ovvero ci sarà un concorso dopo l'estate con una prova scritta, e non quindi a crocette. Dovrebbe coinvolgere 32mila insegnanti.
Sempre per la scuola, il comitato scientifico del Ministero dell'istruzione ha proposto linee guida per la riapertura a settembre, prevedono 2 metri di distanza tra i banchi, l'obbligo di mascherine per studenti e insegnanti, da abbassare durante le interrogazioni, e ingressi scaglionati ogni mezzora a piccoli gruppi. Sarà ora il ministero a decidere come far sì che queste regole vengano rispettate.


Sono tornate le proteste ad Hong Kong, ed è tornata anche la repressione delle proteste. Sono 150 gli arresti avvenuti. Al centro delle rivendicazioni la lotta contro la legge sulla sicurezza nazionale; gli agenti sono intervenuti con cariche, spray urticanti, lacrimogeni e cannoni ad acqua contro migliaia di persone scese in piazza.



Mancano pochi giorni all'Argentina per evitare il default. Deve restituire 500 milioni di dollari di interessi sul debito.

È iniziato ieri il processo contro il premier israeliano Netanyahu, accusato di corruzione, frode e abuso di potere in tre inchieste.

Il governo deve gestire la situazione di Autostrade per l'Italia, la società controllata da Atlantia di Benetton che ha annunciato di voler limitare gli interventi alla messa in sicurezza della rete. Dopo il downgrade della società sono stati bloccati i prestiti e afferma di non poter far altro. La querelle è però politica, con un'ala del governo che vuole togliere la concessione o commissariare Aspi.

400 persone sono sbarcate ieri nell'agrigentino.


Secondo il presidente della regione Veneto, Zaia, la Mostra del cinema di Venezia si farà a settembre.

Hanno rassegnato le dimissioni il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Poniz, e il segretario generale,Caputo. E' accaduto dopo quasi 10 ore di Comitato direttivo centrale. Magistratura indipendente aveva chiesto l'anticipo da ottobre a luglio del comitato dopo la pubblicazione di alcune conversazioni del caso Palamara,che avrebbero delegittimato la Giunta coinvolgendo dei componenti.

è morto Alberto Alesina, economista e docente italiano all'università di Harvard, editorialista del Corriere della Sera. A quanto pare ha avuto un attacco di cuore durante un'escursione in montagna.
Inprimis
0:00 0:00