19 Maggio 2020

Notiziario del 19 maggio

Riapre il commercio mentre i dati sul contagio continuano a essere in calo; crollo dei nuovi contratti di lavoro, -735mila attivazioni tra mancati rinnovi e stagionali; non tutti rialzano le serrande; a scuola in Italia si torna a settembre, tranne che i maturandi; proposta franco tedesca per 500 miliardi di bond per trasferimenti ai paesi più colpiti in Europa; assemblea Oms, attacchi Usa contro organizzazione e Cina; vaccino, test incoraggianti dagli Usa; quotidiano La Repubblica, caos su come è stato trattato il prestito di FCA; Yemen, scontri a Hodeida; Libia, il governo di Serraj prende la base aerea di Haftar; rinvio di un anno per le biennali di Venezia di arte e di architettura; salone del libro virtuale, 5 milioni di contatti; morto Michel Piccoli *Le nostre rubriche* *Armi e disarmo* di Giorgio Beretta, Export italiano di armamenti - Egitto primo cliente *Stati uniti in un minuto* di Daniele Piacentini, Primi risultati positivi per il vaccino anti Covid19 *Psicologia ai tempi del coronavirus* di Doriana Galderisi, Impatto psicologico del lockdown e distanziamento sociale sui single
News
  1. cronaca

    Riapre il commercio mentre i dati sul contagio continuano a essere in calo

    0:40
  2. cronaca

    Crollo dei nuovi contratti di lavoro, -735mila attivazioni tra mancati rinnovi e stagionali

    0:28
  3. cronaca

    Non tutti rialzano le serrande

    0:26
  4. cronaca

    A scuola in Italia si torna a settembre, tranne che i maturandi

    0:27
  5. politica

    Proposta franco tedesca per 500 miliardi di bond per trasferimenti ai paesi più colpiti in Europa

    0:35
  6. estero

    Assemblea Oms, attacchi Usa contro organizzazione e Cina

    0:35
  7. estero

    Vaccino, test incoraggianti dagli Usa

    0:35
  8. cronaca

    Repubblica, caos su come è stato trattato il prestito di FCA

    0:49
  9. estero

    Yemen, scontri a Hodeida

    0:14
  10. estero

    Libia, il governo di Serraj prende la base aerea di Haftar

    0:11
  11. cultura

    Rinvio di un anno per le biennali di Venezia di arte e di architettura

    0:13
  12. cultura

    Salone del libro virtuale, 5 milioni di contatti

    0:13
  13. spettacolo

    Morto Michel Piccoli

    0:04
Prime Pagine
  1. Corriere della Sera

    0:45
  2. Repubblica

    0:52
  3. Il Fatto Quotidiano

    0:58
  4. Libero

    0:16
  5. Il Manifesto

    0:24
  6. La Stampa

    0:24
  7. Sole 24 Ore

    0:42
Rubriche
  1. armi

    Export italiano di armamenti - Egitto primo cliente

    2:09
  2. usa

    Primi risultati positivi per il vaccino anti Covid19

    1:10
  3. psicologia

    Impatto psicologico del lockdown e distanziamento sociale sui single

    3:10
Il primo giorno di riapertura del commercio al dettaglio e ristorazione coincide anche con il numero minimo di nuovi casi positivi dall'inizio di marzo, anche se il lunedì spesso i dati si sono rivelati meno precisi degli altri giorni della settimana. I nuovi positivi sono 675, per la prima volta in Lombardia ne sono stati rilevati meno di 200, ovvero 175. I morti ufficiali sono 99, portando il totale a 32.007 unità. In terapia intensiva ci sono 749 ricoverate.

Le persone con un contratto precario sono le più colpite nel mondo del lavoro in Italia a causa del coronavirus: sono 735mila i contratti di lavoro attivati in meno nel 2020, soprattutto a partire dal 9 marzo. Il crollo in aprile è stato del 50% secondo l'agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro. Non si tratta di licenziamenti, che sono bloccati, ma di mancati rinnovi di contratti a termine, soprattutto nei servizi e nella ristorazione.

Non in tutta Italia sono state rialzate le serrande. In Piemonte i ristoranti aspetteranno fino al 23 maggio, in Campania da giovedì. Molti negozianti, legati al turismo, preferiscono tenere chiuso per scelta economica, come nelle città di Venezia e Firenze. Il Veneto ha fatto un accordo con due regioni confinanti e i cittadini possono andare anche a visitare congiunti e affetti stabili in Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia.

L'anno scolastico in presenza è chiuso per gli studenti italiani, mentre nel resto d'Europa le scuole stanno gradualmente riaprendo. I maturandi invece si apprestano a tornare in classe per la prova orale a partire da mercoledì 17 giugno, a meno che il contagio non renda indispensabile una prova telematica. La commissione sarà di 6 insegnanti interni, un esterno, e sarà solo orale, con la discussione di un elaborato scritto sulle materie di indirizzo.


La Francia e la Germania propongono un piano da 500 miliardi per la ripresa dell'unione europea. Per realizzarlo ci sarebbe l'emissione di bond a lunga scadenza, non si tratterebbe di prestiti ma di trasferimenti che verrebbero poi coperti da tutta l'Europa e non dai singoli stati. La proposta è stata definita costruttiva dalla presidente della commissione europea Von der Leyen. Oltre al fondo, la proposta franco tedesca include lo sviluppo dell'industria medicale e di un vaccino europeo, la transizione ecologica e informatica, e infine il richiamo alla sovranità economica europea.

Si è tenuta per la prima volta on line l'assemblea generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, aperta dal segretario dell'Onu Guterres che ha denunciato come alcuni paesi abbiano ignorato le indicazioni dell'Oms sulla pandemia. Gli Usa hanno attaccato l'organizzazione, dicendo che ha fallito nel fornire le informazioni sulla pandemia e che serve un'inchiesta internazionale, a cui anche la Cina si è detta favorevole ma al momento in cui la pandemia sarà terminata. La Cina, in risposta alle critiche di queste settimane, ha detto che se riuscisse a sviluppare un vaccino lo renderebbe bene comune a disposizione di tutti.

L'azienda farmaceutica statunitense Moderna ha dichiarato di essere riuscita con il suo vaccino sperimentale a produrre nei test sulle persone la produzione di anticorpi al coronavirus senza far ammalare di covid-19, primo passo importante a cui dovranno seguire molti test per definire efficace e sicuro il vaccino. È bastato l'annuncio per far fare in borsa un balzo del 26% all'azienda e in generale Wall Street. Sono un centinaio le ricerche in corso nel mondo, tra cui 8 già in sperimentazione sull'uomo.


Il comitato di Repubblica si era presentato dimissionario all'assemblea dei giornalisti per discutere la questione del prestito di 6,3 miliardi con garanzia statale che Exor, controllante sia di Fiat Chrysler automotive che di Gedi ovvero l'editrice del quotidiano ha chiesto nei giorni scorsi. Il nuovo direttore Molinari aveva negato la pubblicazione di un comunicato sindacale, che poi è stato pubblicato in serata ribadendo che "occorre la massima cautela e un surplus di attenzione quando si trattano argomenti che incrociano gli interessi economici dell’azionista", ma anche respingendo "gli attacchi, spesso interessati, che tentano di attribuire al giornale, in questa nuova fase, manovre politiche di parte, legate agli interessi dell’editore" . Una delle firme storiche del quotidiano, Gad Lerner, ha annunciato di lasciare Repubblica il giorno prima.


In Yemen sono stati registrati nuovi scontri a Hodeida, il porto strategico del mar Rosso, tra i filo sauditi e gli insorti Huthi vicini all'Iran. La settimana prossima scadrà il mese di tregua unilaterale annunciato dall'Arabia saudita.

Le forze libiche che sostengono il governo riconosciuto dall'Onu di al Serraj hanno riconquistato la base aerea di al-Watiya, un colpo contro il generale Khalifa Haftar.

Tra le manifestazioni che verranno rinviate quest'anno ci sarà la biennale di architettura di Venezia, spostata al 2021, e di conseguenza verrà spostata al 2022 la 59esima Esposizione internazionale d'Arte.

Il salone del libro di Torino, nella sua edizione on line, ha toccato un pubblico di 5 milioni di contatti tra Facebook e YouTube con 140 ospiti, 60 incontri, e oltre 200 librerie coinvolte.

È morto l'attore francese Michel Piccoli.
Inprimis
0:00 0:00