15 Maggio 2020

Notiziario del 15 maggio

Tra oggi e domani il decreto sulle riaperture; tornano a salire i numeri dei contagi, dieci giorni dopo le riaperture del 4 maggio; regolarizzazione degli immigrati, si stima coinvolga 200mila persone; Bergamo raddoppia i tamponi grazie a donazioni di privati, non grazie alla Regione; nel mondo 4milioni e 300mila contagi da coronavirus, Usa primo paese; Usa, 36,5 milioni di disoccupati e nessun piano generale contro il virus; Consiglio superiore della pubblica istruzione, esame di maturità on line se non arriva il protocollo; vaccino Sanofi, gli Usa hanno contribuito di più alle ricerche e avranno prima gli ordini quando sarà pronto; Francia, piano da 18 miliardi per il turismo; Ansa, giornalisti in sciopero; spammer e criminali fingono di essere Oms e approfittano del virus reale per lanciare quelli informatici; Kentucky, nuove indagini per donna nera uccisa dalla polizia in casa sua; salta il palio di Siena. Le nostre rubriche: "Cure per tutti in un minuto" a cura di Marta Costantini di Emergency, Emergency alla Milano Digital Week "Pagine in un minuto" a cura di Heiko Caimi, Quando avevo cinque anni mi sono ucciso di Howard Buten
News
  1. politica

    Tra oggi e domani il decreto sulle riaperture

    0:24
  2. cronaca

    Tornano a salire i numeri dei contagi, dieci giorni dopo le riaperture del 4 maggio

    1:00
  3. politica

    Regolarizzazione degli immigrati, si stima coinvolga 200mila persone

    1:02
  4. cronaca

    Bergamo raddoppia i tamponi grazie a donazioni di privati, non grazie alla Regione

    0:21
  5. estero

    Nel mondo 4milioni e 300mila contagi da coronavirus, Usa primo paese

    0:20
  6. estero

    Usa, 36,5 milioni di disoccupati e nessun piano generale contro il virus

    0:30
  7. cronaca

    Consiglio superiore della pubblica istruzione, esame di maturità on line se non arriva il protocollo

    0:15
  8. estero

    Vaccino Sanofi, gli Usa hanno contribuito di più alle ricerche e avranno prima gli ordini quando sarà pronto

    0:24
  9. estero

    Francia, piano da 18 miliardi per il turismo

    0:08
  10. cronaca

    Ansa, giornalisti in sciopero

    0:24
  11. tecnologia

    Spammer e criminali fingono di essere Oms e approfittano del virus reale per lanciare quelli informatici

    0:29
  12. estero

    Kentucky, nuove indagini per donna nera uccisa dalla polizia in casa sua

    0:15
  13. spettacolo

    Salta il palio di Siena

    0:07
Prime Pagine
  1. Corriere della Sera

    0:32
  2. Repubblica

    0:44
  3. Il Fatto Quotidiano

    0:36
  4. Libero

    0:18
  5. Il Manifesto

    0:19
  6. La Stampa

    0:44
  7. Sole 24 Ore

    0:43
Rubriche
  1. cure

    Emergency alla Milano Digital Week

    1:09
  2. pagine

    Quando avevo cinque anni mi sono ucciso di Howard Buten

    1:37

Dovrebbe essere nel fine settimana il consiglio dei ministri per varare il decreto legge che conterrà le linee guida per le aperture delle attività commerciali da lunedì, e dovrebbe contenere anche la possibilità di muoversi all'interno della stessa regione, aprendo agli incontri con gli amici e i pernottamenti nelle seconde case. Prima ci sarà un incontro con i rappresentanti delle Regioni. Le riaperture potrebbero essere differenziate.

Sono tornati a salire, seppur di poco, i numeri ufficiali dei contagi da coronavirus a dieci giorni dalla riapertura di molte aziende e la fine di parte delle restrizioni a cui era sottoposta la popolazione fino al 4 maggio.
I dati della protezione civile mostrano un aumento di 992 casi positivi ai test, mentre i morti sono aumentati di 262 unità. Il dato di aumento dei contagiati va anche accompagnato dal numero di tamponi effettuati, 71.876, e il tasso di contagio che all'1,38% è il più basso di sempre. I guariti, o dimessi dall'ospedale visto che non si sa se siano effettivamente guariti, sono 2.747. Ancora una volta oltre la metà dei contagi vengono dalla Lombardia, con 522 casi, e i morti in questa regione sono 111. I morti ufficiali in Italia sono 31.368, ma quelli reali sicuramente almeno alcune migliaia in più.




il giorno dopo l'approvazione del decreto rilancio che prevede una sorta di sanatoria per gli immigrati che possano dimostrare di aver lavorato o lavorare irregolarmente in agricoltura, cura della casa o cura delle persone,
secondo stime informali del ministero dell'interno potrebbero essere circa 200 mila le persone a usufruirne, quindi un terzo dei numeri di cui si parlava prima che il provvedimento scatenasse la forte opposizione del movimento cinque stelle. I canali saranno due: un datore di lavoro che decide di regolarizzare i suoi dipendenti in uno dei tre settori, ma non ci sono incentivi a farlo; una persona che si ritrova ad aver lavorato in uno dei settori e che dopo il 31 ottobre scorso gli è scaduto il permesso di soggiorno, che avrà diritto a un permesso di ricerca di lavoro per sei mesi. Una risposta molto parziale per quelle decine di immigrati che sono diventati irregolari a causa dei decreti Salvini che hanno impedito il riconoscimento della protezione umanitaria.


Le strutture sanitarie di Bergamo, senza aiuto da parte della Regione Lombardia, grazie alle donazioni di privati sono riuscite a dotarsi di nuovi macchinari che permetteranno di raddoppiare i tamponi elaborati ogni giorno, aumentando la capacità di prevenzione e cercando di interrompere le catene del contagio. L'operazione è costata circa mezzo milione di euro.



Nel mondo sono 294.199 i decessi
causati dalla pandemia da Coronavirus. I contagi sono saliti a 4.305.340. Il
Paese più colpito,sia per morti sia per contagi, sono gli Stati Uniti: più di
84.000 decessi e 1.390.000 contagi.


Nel paese continuano le critiche al presidente Trump per come ha gestito l'emergenza: nessun piano generale e la finestra si sta chiudendo, ha avvertito il Dr. Rick Bright, in una testimonianza di 4 ore davanti a una sottocommissione della Camera che è stato espulso come direttore di un'agenzia federale di ricerca medica Crescono di altri 3 milioni le richieste di disoccupazione negli Stati uniti, proseguendo la serie di record consecutivi delle ultime settimane, portando i senza lavoro a 36 milioni.

Il consiglio superiore della pubblica istruzione ha chiesto che senza un protocollo di sicurezza nazionale l'esame di maturità si svolga on line e non in presenza. Secondo il ministero il protocollo è quasi pronto.


in Francia è polemica per il gigante della farmaceutica Sanofi, che sta lavorando a un vaccino per il covid-19, vaccino che comunque ancora non c'è. Il direttore generale ha dichiarato che gli stati uniti avranno la maggior parte dei preordini, avendo contribuito sostanzialmente a finanziare le ricerche, mentre il presidente francese Macron ha dichiarato che il vaccino dovrà essere fuori dalle logiche di mercato.

Sempre in Francia il premier francese Philippe ha svelato un piano da 18 miliardi per il rilancio del turismo nel paese.


I giornalisti dell'Ansa, la più importante agenzia giornalistica italiana, sono in sciopero a partire da questa mattina contro il piano prospettato dall'azienda per recuperare gli ipotizzati minori ricavi come conseguenza dell'emergenza sanitaria, che l'assetto proprietario vorrebbe far ricadere su redattori, collaboratori e precari. Lo sciopero sarà di 48 ore come parte di un pacchetto di 10 giorni di astensione dal lavoro.

Sono formalmente cominciati i negoziati tra governo libanese e Fondo monetario internazionale (Fmi) per affrontare quella che è stata definita la peggiore crisi finanziaria ed economica del Libano degli ultimi 30 anni. Il paese dei cedri ha annunciato il default a marzo.

Gli spammer e malintenzionati informatici stanno approfittando dell'emergenza coronavirus per indurre gli utenti di internet ad aprire mail contenente virus, anche fingendo di essere l'Organizzazione mondiale della Sanità. L'incremento delle campagne contenente minacce informatiche sarebbe del 3%, secondo la Check Point Software Technologies, in particolare particolarmente pericolosi i trojan Dridex e Tesla, che prendono di mira le credenziali personali e aziendali.

Il governatore del Kentucky Andy Beshear ha chiesto la revisione delle indagini di polizia sulla morte di una donna uccisa da poliziotti che avevano fatto irruzione in casa sua per perquisir l'abitazione mentre lei stava dormento.

Tra gli eventi che salteranno quest'estate, per la prima volta dalla seconda guerra mondiale salterà il Palio di Siena.

Inprimis
0:00 0:00